Attività, servizi e progetti didattici

  1. Home
  2. Istituto tecnico economico ad indirizzo turistico
  3. Attività, servizi e progetti didattici
Mensa e convitto

Gli studenti usufruiscono del servizio mensa al termine della sesta ora di lezione (ore 13.05): il menu dei pasti varia periodicamente, tiene conto di eventuali necessità (allergie alimentari, ecc.) dei ragazzi e si avvale di un esperto nutrizionale.
È attivo anche il servizio di convitto per chi viene da lontano, gestito dalla cooperativa Komplett.

Il quotidiano in classe

E’ il progetto pensato per aprire gli occhi dei giovani sul mondo, per incuriosirli ai fatti che accadono intorno a loro e per conquistarli alla passione civile e al cambiamento.
L’iniziativa offre per l’intero anno scolastico, nel giorno liberamente scelto da ciascun docente, più copie di tre diverse testate a confronto, in versione digitale o cartacea, per accendere l’attenzione dei giovani sui grandi fatti che accadono nel mondo, con l’ambizione di mostrare loro come tre diversi giornali presentino gli stessi fatti in maniera diversa, sviluppando così in loro quello spirito critico che li renderà uomini più liberi e cittadini più padroni di se stessi. Inoltre nell’era delle fake news e della post-verità, riuscire anche a sviluppare la capacità di distinguere le fonti affidabili da quelle che non lo sono, è diventata un’assoluta necessità, una lezione che la scuola può impartire anche attraverso questo progetto.

Conoscere la Borsa

Conoscere la Borsa è un concorso online della durata di circa dieci settimane in cui gli studenti delle scuole superiori hanno la possibilità di negoziare in borsa e sperimentare differenti strategie finanziarie grazie ad un capitale virtuale a loro assegnato. Vincono le squadre con il capitale maggiore in deposito a fine concorso, derivato dalla compravendita di azioni convenzionali e titoli sostenibili. Ciascuna squadra ha a disposizione un capitale iniziale di 50.000 euro.
Conoscere la Borsa è un’iniziativa promossa dalle Casse di Risparmio e Fondazioni in tutta Europa e in Italia dalle Casse di Risparmio e Fondazioni associate all’ACRI.

Progetto legalità

La finalità del Progetto è quella di favorire atteggiamenti positivi nelle relazioni sociali e costruttivi nei confronti dei problemi della giustizia (sociale e legale) attraverso la promozione di un’informazione corretta e ragionata. Tutto ciò è perseguito con l’utilizzo di metodologie che cercano di stimolare la riflessione degli studenti e sollecitare le loro risposte ad interrogativi concernenti le regole della vita sociale, il funzionamento della giustizia sociale e legale, il sistema delle sanzioni e delle pene, il risarcimento del danno, la riparazione, la riconciliazione. Il progetto è indirizzato quindi all’approfondimento e al confronto, col gruppo – classe, sui temi della convivenza, della responsabilità personale di fronte alle regole, della ricomposizione dei conflitti con la guida di esperti esterni e con la partecipazione dei formatori interni.

Sportello psicologico

La scuola offre uno sportello psicologico per gli studenti, le loro famiglie e gli insegnanti.
Il dott. Leonardo Milani, dell’Istituto di psicologia del benessere di Ferrara, collabora da anni con il nostro Istituto: offre la sua consulenza sia attraverso gli sportelli mensili (prenotabili tramite appuntamento presso la nostra scuola) sia tramite incontri tematici serali con le famiglie. Inoltre può osservare le classi in caso di necessità per supportare il lavoro degli insegnanti e per fornire agli studenti informazioni preziose intorno al metodo di studio, ai fattori che facilitano l’apprendimento e ai sistemi per memorizzare e studiare con efficacia.

Sportello di orientamento

Ai fini di una scelta motivata e consapevole, la commissione orientamento predispone ogni anno specifiche attività che possano aiutare gli studenti nella scelta del percorso di studio post-diploma o di inserimento nel mondo del lavoro.
Tra le attività sono previsti generalmente incontri con esperti dei principali settori lavorativi, uscite orientative alle università e visite a specifiche realtà professionali. E’ attivo, inoltre, uno sportello di supporto all’orientamento che lavora su motivazioni, talenti e prospettive degli studenti in collaborazione con la famiglia.

Menu