Piano di studi

L’istituto tecnico turistico Gardascuola è organizzato su 5 giorni alla settimana dal lunedì al venerdì con i seguenti orari:

7.55 – 13.05 – 6 ore di lezione con intervallo

Rientri pomeridiani dalle 13:55 alle 15:25/16:10 e laboratori specificatamente pensati per ogni classe.

E’ possibile inoltre accedere all’istituto al pomeriggio per corsi di recupero e sportelli secondo specifico calendario.

  1. Home
  2. Istituto tecnico economico ad indirizzo turistico
  3. Piano di studi

Profilo professionale in uscita

Il diplomato dell’indirizzo turistico opera nel settore della produzione, commercializzazione ed effettuazione dei servizi turistici, all’interno di aziende private e di Enti pubblici (Aziende di Promozione turistica, Assessorati al Turismo di Regioni e Province, ecc.). I suoi interlocutori sono gli utenti finali dei servizi stessi, ma anche i soggetti istituzionali, i soggetti operanti nel settore e i fornitori di servizi connessi a quello in cui opera (ricettività, ristorazione, ecc.). Il lavoro verterà sia sul turismo di accoglienza che su quello in uscita, in Italia e all’estero, vista la conoscenza di tre lingue straniere. Naturalmente il perito per il turismo che desidera proseguire gli studi può accedere a qualsiasi corso universitario, grazie alla buona preparazione culturale di base (tra i corsi più scelti Lettere, Beni culturali, Economia, Giurisprudenza).

Il diplomato dell’ITT è quindi una figura professionale flessibile che può facilmente essere impiegata a più livelli nel settore del terziario, grazie allo studio di tre lingue straniere, nonché delle discipline tecnico-pratiche e giuridico-aziendali. Di grande importanza per la sua formazione è anche la conoscenza del patrimonio storico, artistico e culturale europeo, di cui si appropria non solo attraverso lo studio teorico ma anche grazie agli scambi linguistici con coetanei di altri Paesi europei, ai soggiorni-studio e ai viaggi di istruzione all’estero. Utilissimo risulta infine il contatto, a vario titolo, con gli agenti esterni del mondo del lavoro e della cultura operanti sul territorio.

Menu